LE SEMENTI IBRIDE F1. PER SAPERNE DI PIU’. E’ TUTTO ORO QUEL CHE LUCCICA?

LE SEMENTI IBRIDE F1. PER SAPERNE DI PIU’. E’ TUTTO ORO QUEL CHE LUCCICA? Le sementi ibride F1 sono ottenute per incrocio tra due specie o varietà: una pratica non nuova, ma applicata da pochi anni in agricoltura. Le sementi  F1 (forza 1) danno piante più resistenti alle malattie e con una resa produttiva superiore a quella delle sementi tradizionali. … Continua a leggere

LE SEMENTI IBRIDE F1. PER SAPERNE DI PIU’. E’ TUTTO ORO QUEL CHE LUCCICA?

LE SEMENTI IBRIDE F1. PER SAPERNE DI PIU’. E’ TUTTO ORO QUEL CHE LUCCICA? Le sementi ibride F1 sono ottenute per incrocio tra due specie o varietà: una pratica non nuova, ma applicata da pochi anni in agricoltura. Le sementi  F1 (forza 1) danno piante più resistenti alle malattie e con una resa produttiva superiore a quella delle sementi tradizionali. … Continua a leggere

POMODORI. SCEGLIAMO LE VARIETA’ DA COLTIVARE NELL’ORTO O SUL BALCONE

POMODORI. SCEGLIAMO LE VARIETA’ DA COLTIVARE Se vogliamo produrre da soli le piantine di pomodoro per il nostro orto, gennaio è il momento migliore per cominciare. Seminando ora in casa o in una veranda protetta, dalla metà di marzo in poi disporremo di piantine pronte al trapianto. Il vantaggio della produzione in proprio consiste nella possibilità di scelta enormemente più … Continua a leggere

LA PERONOSPORA NELL’ORTO: RICONOSCERLA E PREVENIRLA

La pernospora, riconoscerla e prevenirla La peronospora è la malattia fungina più frequente tra le piante dell’orto, del giardino e del frutteto. Per alcune come il pomodoro, la patata, la vite e la rosa è assolutamente la malattia principale e la più pericolosa. Dopo molti tentativi di contrasto, nel 1885 venne messa a punto la poltiglia bordolese, cioè solfato di … Continua a leggere

LA PERONOSPORA NELL’ORTO: RICONOSCERLA E PREVENIRLA

La pernospora, riconoscerla e prevenirla La peronospora è la malattia fungina più frequente tra le piante dell’orto, del giardino e del frutteto. Per alcune come il pomodoro, la patata, la vite e la rosa è assolutamente la malattia principale e la più pericolosa. Dopo molti tentativi di contrasto, nel 1885 venne messa a punto la poltiglia bordolese, cioè solfato di … Continua a leggere

LA PERONOSPORA E LA REGOLA DEI TRE DIECI

Combattere la peronospora. La regola dei tre DIECI Il miglior metodo per combattere la peronospora è conoscerla. In effetti, si tratta di una malattia insidiosa che può essere solo prevenuta, e non curata. Esistono prodotti chimici in grado di esercitare una blanda azione curativa dell’infezione in atto, ma si tratta di prodotti “sistemici” che mettono in circolazione nella pianta sostanze … Continua a leggere

LA PERONOSPORA E LA REGOLA DEI TRE DIECI

Combattere la peronospora. La regola dei tre DIECI Il miglior metodo per combattere la peronospora è conoscerla. In effetti, si tratta di una malattia insidiosa che può essere solo prevenuta, e non curata. Esistono prodotti chimici in grado di esercitare una blanda azione curativa dell’infezione in atto, ma si tratta di prodotti “sistemici” che mettono in circolazione nella pianta sostanze … Continua a leggere

QUANDO FARE I TRATTAMENTI CONTRO LA PERONOSPORA DI VITE, POMODORO, PATATA, ROSA

Peronospora: quando fare i trattamenti Le piante più soggette alle infezioni di peronospora sono la vite, il pomodoro, la patata e la rosa. Ecco alcune indicazioni sulle procedure consigliate per il contrasto del fungo. Secondo la regola dei tre dieci, le infezioni hanno inizio quando si verificano tre condizioni: temperatura minima almeno 10 °C, piogge di 1° mm concentrate in … Continua a leggere

QUANDO FARE I TRATTAMENTI CONTRO LA PERONOSPORA DI VITE, POMODORO, PATATA, ROSA

Peronospora: quando fare i trattamenti Le piante più soggette alle infezioni di peronospora sono la vite, il pomodoro, la patata e la rosa. Ecco alcune indicazioni sulle procedure consigliate per il contrasto del fungo. Secondo la regola dei tre dieci, le infezioni hanno inizio quando si verificano tre condizioni: temperatura minima almeno 10 °C, piogge di 1° mm concentrate in … Continua a leggere

COLTIVARE I POMODORI. IL PROBLEMA DEI PALCHI TROPPO ALTI

Coltivare pomodori: il problema dei palchi fruttiferi alti Una concimazione squilibrata può portare ad un eccessivo sviluppo della pianta nelle sue prime fasi di crescita, sicché il primo palco fruttifero si forma a notevole distanza dal suolo. Questo riduce la produzione specialmente nei palchi superiori, che arrivano ad essere troppo alti richiedendo uno sforzo addizionale alle piante Pianta troppo sviluppata … Continua a leggere