Scarica gratis e-book Tutte le semine 2012

TUTTE LE SEMINE DELL’ORTO – 2012

SCARICA ADESSO GRATIS
l’e-book di 14 pagine

TUTTE LE SEMINE DELL’ORTO

SCARICA QUI

Puoi registrare l’e-book sul tuo computer.

Lo puoi diffondere liberamente tra i tuoi amici.

Testi e foto sono proprietà dell’autore Bruno Del Medico. Questo e-book può essere usato e distribuito liberamente, ma non può essere modificato in nessuna sua parte con nessun metodo.

 
Altri post interessanti:
Trapiantare la bieta a coste
Coltivare in vaso le Cime di rapa
Coltivare le fave in vaso sul balcone
Quando raccogliere i semi nell’orto
Ottobre nell’orto. Tabella delle semine
Vita da Hobby Farmer è in edicola
BUON ORTO A TUTTI!!!
Scarica gratis e-book Tutte le semine 2012ultima modifica: 2012-01-26T09:25:42+00:00da coltivarelorto

12 pensieri su “Scarica gratis e-book Tutte le semine 2012

  1. Buona sera, sto frequentando un corso ifts sulla ristorazione e la valorizzazione dei prodotti territoriali e le produzioni tipiche. Affronterò il tema orto per la tesina di fine corso. Pertanto sto leggendo il suo sito per trarne ispirazione. Distinti saluti.

  2. Buon giorno a tutti. Io vorrei iniziare a coltivare l’orto, con tanta pazienza. In un’area di circa 150/200mq che resa di può avere? il raccolto è sufficiente solo per la famiglia o si può pensare di intraprendere una piccola attività di vendita? Vorrei fare tutto biologico, su un terreno che non è stato trattato con nessuna sostanza chimica. E’ un frutteto diventato giardino col tempo ed ora vorrei ricavarne una parte per l’orto.
    Grazie a chiunque mi dia qualche indicazione sulla resa e sulla possibilità di una piccola attività.

  3. Buon giorno mi sono affacciato al balcone, e ho notato il terreno (piccolo ) del nonno, e’ stato abbandonata perche’ l’eta’ avanzata non lo permette piu’ di coltivare.
    Ho pensato di seminare qualche ortaggio. Vi faccio notare che sono inesperto,e non so’ da dove iniziare. nonostante ho letto una parte
    il suo sito e ho paura di non farcela.
    distinti saluti
    06-06-2012

Lascia un commento